Agisko.it il blog controcorrente

5 modi facili per migliorare la tua vita sentimentale

Ti sei stancato dei metodi “tradizionali” per incontrare qualcuno e hai deciso di cercare di incontrare un potenziale partner attraverso uno dei tanti siti di incontri online là fuori?

5 consigli per gli incontri

Buon per te! Se l’iscrizione a un sito di incontri è il primo passo da compiere, esistono poi diversi modi per migliorare o peggiorare le probabilità di trovare qualcuno di speciale. Ecco il perché di questo articolo. Di seguito riporteremo 5 validi consigli per gli incontri online su qualsiasi tipo sito - sia che si tratti di un sito dedicato a una certa fede o di un sito di incontri per anziani - che hanno come obiettivo quello di portare i tuoi potenziali partner ad incontrarsi con te invece che darsela a gambe levate.

Suggerimento n. 1: la Varietà rende il piatto stuzzicante

Dicono che un’immagine vale più di mille parole, ma limitare il vostro profilo a una singola foto è un grosso errore. Prova a caricare immagini diverse di te stesso, facendo in modo di utilizzare foto che diano indicazioni su quelli che sono i tuoi interessi.

Anche se è bene offrire diverse immagini di sé, idealmente mostrandovi in diverse pose e sotto diverse condizioni di luce, esiste un limite. Non bisogna, infatti, sommergere i potenziali partner con un intero book di foto. Utilizza solo foto inerenti alle cose che ti piacciono o a cui tieni di più, ovvero le foto che rappresentano cose e attività che potrebbero interessare anche al vostro partner ideale.

Suggerimento n. 2: le risposte sono il combustibile che mantiene acceso il fuoco dell’interesse.

Fai del tuo meglio per rispondere a qualsiasi messaggio o chiamata proveniente dalla persona che vorresti frequentare. Questo non significa che dovresti rispondere il giorno dopo: hai una finestra massima di circa 3-4 ore prima che l’altra parte pensi che tu possa raffreddarti all’idea di stare insieme. Detto questo, c’è anche il rischio di diventare troppo ansiosi di mantenere attiva la comunicazione. A meno che la situazione non si scaldi diventando piccante e la conversaziione non scorra velocemente, è consigliabile aspettare 5 o 10 minuti prima di rispondere a un messagio. Quando si tratta di ricevere una chiamata via telefono o VoIP, meglio aspettare fino al terzo squillo prima di rispondere.

Suggerimento n. 3: “Difficile” è una parola da bambini

Ormai sei una persona adulta fatta e formata, il che significa che è probabile tu voglia flirtare con nonchalance e civetteria. Tuttavia, a meno che non siate alla ricerca di un partner giovane tra i 20 e i 25 anni, l’uomo o la donna che stai cercando potrebbe pensare che tu sia poco affidabile e passerà a qualcun altro che dia segnali stabili di concreto interesse. Siate schietti sulle vostre intenzioni e lasciate che siano le vostre risposte a rafforzare o dimuire l’interesse dell’altro a frequentarvi.

Suggerimento n. 4: Concentrarsi sui lati positivi

E’ fin troppo facile trovare o identificare le qualità negative di una persona. Al contrario, concentrarsi sulle qualità di una persona è una sfida. Il vantaggio di questa sfida è che ti tiene impegnato nella scoperta di quella persona e può portare a qualche piacevole sorpresa – per esempio, potresti scoprire che quando quella persona ha affermato di essere interessato allo “sport” intendeva dire che ama la scherma. Infatti, se il profilo della persona che vorresti frequentare risulta poco chiaro su qualcosa, non temere di chiedere ulteriori dettagli. Non solo scoprire qualcosa in più su di lei, ma anche ricavare spunti e idee per attività da proporre per il vostro prossimo appuntamento.

Consiglio #5: Il passato è passato, non lasciare che ti impedisca di raggiungere la felicità

Focalizzati sempre sulla possibilità di trovare opportunità positive. Se scegli di lasciare che il tuo futuro sia condizionato dalle brutte esperienze relazionali del tuo passato, alzi un muro che ti bloccherà col rischio di farti perdere opportunità o persone splendide. A meno che tu non intraveda una raffica di segnali d’allarme, propendi per dare una possibilità alla persona.